Dichiariamo guerra alle odiose smagliatureLe smagliature sono l’inestetismo, insieme alla cellulite, più temuto dalle donne di tutto il mondo. E’ molto difficile eliminarle una volta insorte, ma si può fare tanto per attenuarle e prevenirle. Ecco dunque una serie di consigli, dallo stile di vita da adottare ai prodotti cosmetici più adatti contro queste nemiche delle donne, per avere un corpo a prova d’ estate.

Le smagliature sono alterazioni della superficie della pelle, pelle che manifesta lesioni simili a sottili cicatrici ad andamento lineare, lunghe anche svariati centimetri. Il colore delle lesioni dipende dalla fase evolutiva: appena formate sono di colore rosso-violaceo e in rilievo, per diventare poi, nel giro di qualche mese, bianche e molto sottili. Compaiono di solito sulle cosce, sui fianchi, sui glutei, sull’addome e sul seno. Le lesioni possono manifestarsi a qualsiasi età, sebbene si riscontrino soprattutto nelle donne tra i 15 e i 30 anni, che ne sono colpite due volte più degli uomini, e in particolare durante la gravidanza e la pubertà.

Una delle principali cause di questo inestetismo della pelle è la scarsa elasticità del derma. La probabilità della loro comparsa di aumenta sensibilmente se vi è stato un rapido aumento o diminuzione di peso: la brusca distensione cutanea, dovuta a repentini aumenti e cali di peso, produrrebbe infatti una rottura delle fibre di collagene e una trazione dei capillari del derma con conseguente sofferenza dei tessuti. Viene chiamato in causa anche l’aumento di ormoni glucocorticoidi che produce un danno a livello delle fibre di collagene e di elastina, danno che si manifesta in superficie con la smagliatura.
Non è ancora chiaro se esiste una predisposizione genetica.

La formazione di una smagliatura passa attraverso tre diverse fasi evolutive. Lo stadio iniziale è detto anche ”fase ipertrofica o infiammatoria”; generalmente asintomatica, questa fase talvolta è accompagnata da prurito e bruciore. Nello stadio intermedio, detto anche ”fase rigenerativa”, compaiono strie rosso-violacee (strie rubre).
Lo stadio terminale è detto anche fase di guarigione. Le strie diventano bianco-perlacee (strie albae): l’attività dei fibroblasti si normalizza e si formano nuove fibre di collagene ed elastiche. Il tessuto danneggiato si rigenera dando tuttavia luogo ad un tessuto del tutto simile ad una cicatrice.
La prevenzione, che dovrebbe cominciare il più precocemente possibile, rappresenta il provvedimento migliore contro questo inestetismo.

Per scongiurare o ritardare la comparsa di smagliature è consigliabile:
Non ingrassare, ma evitare anche dimagrimenti drastici.
Una dieta povera di grassi e ricca di verdure e cereali integrali può contribuire a evitare il sovrappeso, a tonificare la pelle e, di conseguenza, a ridurre il rischio di smagliature.
Avere cura di mantenere sempre ottimale lo stato di idratazione della pelle; Bere molta acqua (almeno 1,5 litri al giorno) aiuta a mantenerla idratata ed elastica. Inoltre l’applicazione di creme ad azione idratante ed emolliente, se praticata con regolarità, migliora i risultati.
Praticare attività sportiva in maniera regolare e costante.
Non fumare.
In caso di smagliature recenti, riconoscibili appunto dalla colorazione rosso-violacea, l’applicazione giornaliera di cosmetici specifici arricchiti in fitoderivati (es. edera, equiseto, centella, ecc.) può contribuire a prevenire la formazione di nuove smagliature, e consente un miglioramento estetico, rendendo quelle presenti meno visibili.
Consigliamo l’uso della LINEA SMAGLIATURE della Giaden Cosmetici: una linea di prodotti mirati alla prevenzione delle smagliature ed al miglioramento estetico di quelle esistenti; i principi attivi contenuti in essa donano alla pelle idratazione ed elasticità.
La LINEA SMAGLIATURE è così formata: CREMA SMAGLIATURE, a base di Iperico ed Equiseto, indicata per prevenire la formazione delle smagliature ed attenuare quelle esistenti;
FLUIDO SMAGLIATURE, a base di Iperico e Centella Asiatica, indicato per prevenire la formazione delle smagliature ed attenuare quelle esistenti.

info su giaden.it


Tag:, , , , , , , , , , ,