LDall’ippocastano si estrae questo importante principio attivo per la cosmesi: aiuta a curare e prevenire la cellulite e in generale a migliorare la circolazione.

Dai semi dell’ippocastano si estraggono delle saponine chiamate escina che trovano impiego in qualità di astringenti nel trattamento degli stati edematosi della pelle e come rinforzo per le pareti dei capillari sanguigni, in quanto ne impedisce la fuoriuscita di liquido interstiziale (causa del ristagno e di infiltrazione di liquidi nei tessuti). Il suo impiego è finalizzato ad un miglioramento dello stato vasale e quindi contrasta efficacemente l’eccesso di ritenzione idrica.

Il suo uso è da tempo affermato nel trattamento cosmetico di pelli delicate, sensibili, affette da couperose. Ha uno spiccato effetto drenante e disintossicante utile nei casi di accumulo di tossine che si manifesta sul viso con borse, occhiaie e colorito spento;
- favorisce la microcircolazione e il turn-over cellulare e regala quindi nuova luminosità al viso;
- ha inoltre un’azione vasoprotettrice e rinforzante del tessuto connettivo utile nella protezione dei danni causati dai raggi solari sui capillari.

La Giaden Cosmetici srl utilizza questo principio attivo per curare e migliorare gli inestetismi della cellulite ed infatti troviamo l’escina nel GEL CELLUDERM della LINEA RIDUCENTE E RASSODANTE: si tratta di un gel di facile penetrazione, specifico per combattere gli accumuli di grasso e i noduli cellulitici; inoltre rende la pelle elastica, riducendo l’antiestetica “buccia d’arancia“.

info su giaden.it


Tag:, , , , , , ,