Doppie punte: consigli utili per combatterle.Le doppie punte sono quel fastidoso inestetismo che colpisce i capelli provocandone la spaccatura delle estremità. L’arma migliore per combatterle è la prevenzione, per non dover ricorrere poi drasticamente alle forbici del nostro parrucchiere. Ma cosa possiamo fare?Curare di più i nostri capelli ed evitare di stressarli.
Le doppie punte sono quelle fastidiose ed antiestetiche spaccature del capello che fanno sì che la capigliatura ricordi la testa di scopa.

Vari sono i fattori che le determinano: da un uso eccessivo di phon e piastra ad alte temperature; dal modo in cui pettiniamo i capelli che non deve essere eccessivamente vigoroso, all’uso degli elastici non ricoperti di tessuto che tendono a strappar via i capelli, fino ad uno stress eccessivo a cui sottoponiamo i nostri capelli con tinture, colpi di sole, decolorazioni e permanenti.

Se abbiamo le doppie punte, dipende anche dalla natura del nostro capello – i capelli secchi sono maggiormente predisposti a sfibrarsi – e dallo stress quotidiano a cui sia noi che la nostra chioma siamo sottoposte.

L’unico modo per liberarsene è quello di tagliarle. Per evitare che si presentino conviene spuntare i capelli circa ogni sei settimane.

L’arma più efficace resta però la prevenzione.

Ma se proprio le abbiamo provate tutte e l’inestetismo si ripresenta, non ci resta che provare la vecchia ricetta della nonna, ossia i 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire che, si dice, siano l’unica vera arma segreta anti-doppie punte.

Articoli correlati:
- I nostri capelli: tanti tipi, tante esigenze.


Tag:, , , , , , ,