Eritema da pannolino: come comportarsi?L’eritema da pannolino consiste in un’infiammazione della delicata pelle del bambino che viene a contatto con il pannolino. Ecco una serie di consigli su come le mamme devono comportarsi.

L’eritema da pannolino e’ un problema che possono trovarsi a dover affrontare sia le mamme alla loro prima esperienza sia quelle più navigate e può interessare il loro bambino per tutto il periodo che va dalla nascita sino al secondo anno di vita.

Consiste in un’irritazione della pelle provocata dal contatto col pannolino e presenta arrossamenti, fastidio durante le operazioni di pulizia e piccole irritazioni puntiformi o a chiazze.

Ma quali sono le cause?
- Innanzitutto un contatto prolungato con l’ammoniaca presente nella pipì e con i batteri contenuti nelle feci. Se c’è diarrea, è il suo contenuto acido a determinare l’infiammazione;
- l’ uso dei pannolini che impediscono la traspirazione della pelle;
- in casi più rari, può essere causato da allergia a detersivi e saponi usati per la pulizia personale del piccolo o per lavare i suoi indumenti.

Con piccoli accorgimenti, il problema si risolve nell’arco di qualche giorno; ma se la situazione non migliora, potrebbe trattarsi di un’infezione da funghi (la più comune è la Candida Albicans).

Cosa fare dunque?
- la mamma deve cambiare i pannolini al piccolo più spesso;
- bisogna lasciare il bambino scoperto più tempo possibile, e se la temperatura lo consente, potrà anche dormire senza pannolino, avvolto in un telo;
- per la detersione va usata acqua tiepida e solo 1- 2 volte al giorno un sapone neutro delicato; - il sederino e le pieghe inguinali vanno asciugati a dovere;
- evitare l’uso di fazzoletti detergenti e usare sempre acqua corrente;
- utilizzare, senza abusarne, una crema che lenisca l’arrossamento e il fastidio.

Consultare il pediatra quando:
- compaiono pustole e vesciche estese;
- il viso del piccolo appare paonazzo;
- c’è sanguinamento e se compare febbre intorno ai 38° ;
- l’irritazione determina dolore e pianto;
- l’infiammazione non guarisce ma si estende ad altre zone.

Articoli correlati:
- Coliche nei lattanti: il rimedio è il Lactobacillus Reuteri.
- I bambini e la loro igiene quotidiana.
- Un assaggio di pesce prima dei nove mesi riduce l’eczema nei bambini


Tag:, , , , , , , , ,