Braccia a bandiera , un inestetismo da risolvere.Con l’avanzare degli anni o dopo un forte calo di peso uno degli inestetismi delle braccia più frequente è il cosiddetto effetto tendina ovvero le braccia a bandiera o anche braccia a pipistrello scientificamente denominata ptosi cutanea, ovvero il rilassamento del tono muscolare, con eventuale accumulo adiposo, che provoca l’effetto “pelle cascante” e fa dire addio ad un corpo sodo.

La ptosi cutanea si presenta in diverse parti del corpo come pancia e glutei, ma se queste zone possono essere idoneamente coperte, al mare con un costume intero ed in momenti sexy con un bel baby doll , le braccia non lasciano soluzioni se non alla risoluzione del problema.
Premesso che alla pelle flaccida si può rimediare per tempo con un adeguata attività fisica e con l’utilizzo di prodotti rassodanti e riducenti, un aiuto spesso molto meno faticoso può venire dalla chirurgia estetica e dalla chirurgia plastica.
I trattamenti estetici contro le braccia a tendina principali sono:
- Radiofrequenza : Tramite un apposita apparecchiatura si trasmettono sottocute delle onde radio, che grazie alla loro lunghezza d’onda ed al calore associato ed al relativo raffreddamento repentino, costringono le fibre di collagene a ricompattarsi conferendo alla pelle maggiore elasticità tono e giovinezza. L’applicazione viene eseguita con anestesia locale ed in genere con 6-8 sedute l’inestetismo viene notevolmente attenuato.

- Carbossiterapia: Si sfruttano le proprietà dell’anidride carbonica. Grazie a sottilissimi aghi il medico inietta sotto la pelle il gas, il quale provoca un aumento del flusso sanguigno e del metabolismo cutaneo in questo modo si aumenta l’ossigenazione della zona trattata e l’eliminazione degli acidi grassi. Non si necessita di alcun tipo di anestesia, le sedute hanno una durata di circa 20 minuti e con 8-10 sedute si apprezzano buoni risultati.

- Brachioplastica : A differenza dei trattamenti di cui sopra è un vero e proprio lifting delle braccia e prevede l’asportazione, mediante un intervento chirurgico, della pelle in eccesso. Per la caratteristica dell’intervento deve essere fatto da un chirurgo esperto all’interno di strutture organizzate. Resta reale la possibilità che le cicatrici si vedano quando si alzano le braccia.

Il trattamento deve essere scelto dopo aver consultato un medico esperto nel settore che saprà indirizzarci verso la soluzione migliore per noi e per il nostro corpo.
Ricordiamo che una stile di vita sano, associato ad una giusta alimentazione ed una attività fisica costante prevengono l’inestetismo o quanto meno lo fanno presentare in età più avanzata e in effetti minori .


Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,