Capelli lisci, bastano pratica e gli strumenti giustiUna pettinatura liscia e lineare è sempre elegante e alla moda. E’ facile ottenerla anche a casa: è sufficiente avere un pò di pratica e gli attrezzi adatti.

I capelli lisci sono sempre eleganti e alla moda. Per poter avere una pettinatura liscia anche a casa occorrono gli strumenti adatti allo scopo. Per lisciarsi i capelli da sole è possibile scegliere tra tre diverse soluzioni: piastra, brushing e messicana.

Piastra: per lisciare i capelli con la piastra, occorre innanzitutto asciugarli con il phon a getto tiepido e pettinarli per tutta la loro lunghezza con un pettine a denti stretti.
Bisogna poi dividere i capelli in quattro parti, una centrale, due laterali e una dietro e fissare ogni ciocca con una pinza.
Successivamente si lascia scaldare la piastra: attente alla temperatura, è consigliabile non eccedere.
Dopo di che si procede a togliere la pinza centrale a far scorrere velocemente la piastra su una piccola ciocca di capelli: il liscio perfetto si ottiene lisciando piccole porzioni di capelli per volta.
Si procederà poi allo stesso modo anche per le altre ciocche, stando attente a passare la piastra una, al massimo due volte, perché il calore tende a seccare e rovinare la chioma.

Brushing: servono una spazzola tonda a setole fitte e un phon con diffusore e bocchettone per indirizzare l’aria in modo che i capelli non si increspino.
Bisogna innanzitutto asciugare i capelli con il diffusore per evitare che diventino crespi.
Poi occorrerà dividerli in ciocche e fissarle con i becchi d’oca. Si inizierà a lavorare sui capelli più vicini alla base del collo.
Ogni ciocca andrà avvolta sulla spazzola e poi srotolata piano, tenendo la ciocca perpendicolare alla testa.
Se i capelli sono troppo ricci, il brushing va fatto in due tempi: con una spazzola piatta prima e poi con una tonda dall’anima in ceramica.
Il tocco finale sarà un colpo di phon freddo che darà luce alla chioma.

Messicana: E’ un piega semplice, ideale per capelli fini e delicati che con la piastra o il brushing rischierebbero di rovinarsi.
Bisogna procedere in questo modo: dividete i capelli in una grossa ciocca centrale, e due laterali.
Dalla ciocca centrale si dovranno ricavare tre ciocche più piccole e fissarle ognuna con un bigodino del diametro di 4 cm.
Poi occorre pettinare una ciocca laterale con una spazzola tonda e farla girare intorno alla testa, dalla fronte passandola dietro.
Si deve poi fissare la ciocca per tutta la lunghezza con i becchi d’oca. Ripetere l’operazione anche dalla parte opposta.
La messicana prevede un’asciugatura con una cuffia di plastica con tubo in cui inserire il phon. E’ sufficiente tuttavia avvalersi di un phon con il beccuccio regolato su una temperatura tiepida.
Importante: togliere i bigodini solo quando i capelli sono completamenti asciutti per evitare il rischio di farli increspare.

E’ consigliabile usare dei prodotti cosmetici che rendano più facile e duratura la piega.


Tag:, , , , , , , , , , ,