Matrimonio e bomboniereLa scelta di quale bomboniera regalare agli invitati risulta essere complicata quasi quanto l’acquisto dell’abito da sposa.

La sposa, di solito, è incline a scegliere un oggetto simbolico, lo sposo opta invece per un oggetto più pratico.

La domanda da porsi mentre si stanno acquistando le bomboniere è se quell’oggetto finirà o meno in un cassetto. Forse in questo modo sarete meno tentati di regalare qualcosa di inutile o di eccessivamente pomposo.

Un consiglio però: le nozze parlano di voi, quindi cercate di acquistare oggetti che vi rispecchino e che siano intonati con l’atmosfera che avete in mente per il vostro matrimonio (dove vi sposate, il ricevimento, le partecipazioni).

La confezione della bomboniera richiama per tradizione il colore del vestito della sposa e gli addobbi floreali utilizzati durante la cerimonia.
Per quanto concerne lo stile, se si opta per il classico, si deve ricorrere alla confezione di pizzo di con all’interno i 5 confetti alle mandorle, accompagnati da un oggetto di un materiale a scelta tra porcellana, ceramica, cristallo, o argento. Si possono regalare anche ai propri invitati anche libri di poesie o cd.

Sono alla moda, in questo momento, le bomboniere culinarie: vasetti di miele, marmellate, bottiglie di vino con etichetta personalizzata, limoncelli o digestivi preparati in casa. Spesso regalati in occasione di matrimoni che si svolgono in agriturismo o in collina.
Infradito o creme solari per le cerimonie al mare oppure ventagli o ombrellini per ripararsi dal sole.
Oggetti per il benessere e la cura della persona possono comunque essere dei regali molto graditi agli invitati.
Chi volesse fare del proprio matrimonio un momento per fare beneficenza, può ricorrere a una delle cosiddette “bomboniere solidali” realizzate dal mondo dell’associazionismo.

Ad ogni bomboniera, confezionata in una graziosa confezione, dovrà essere associato l’immancabile sacchetto con i confetti.

E’ consigliabile ordinare le bomboniere di nozze con alcuni mesi di anticipo, affinchè si abbia la certezza della loro realizzazione per la data del matrimonio e va ordinato un quantitativo di bomboniere superiore a quello inizialmente preventivato e maggiore rispetto all’effettivo numero degli invitati alle nozze, così da esserne forniti in caso di bisogno. Bisogna distribuirne una per ogni nucleo familiare, mentre alle coppia di fidanzati vanno distribuite una per ciascuna persona.

Le bomboniere devono essere consegnate anche tutti coloro che non hanno preso parte al ricevimento ma che hanno partecipato a un regalo, mentre è opportuno distribuire il sacchettino con i confetti a chi ha inviato gli auguri, via telegramma o per mezzo di fiori.

Infine la tradizione vuole che siano le madri degli sposi a consegnarle agli invitati a fine cerimonia, ma oggi, sono gli sposi stessi a donarle, in modo tale che, a fine cerimonia, ringrazino personalmente, chi ha voluto condividere con loro il giorno più bello.


Tag:, , , , , , ,