Stare all’aria aperta aiuta la mente ad invecchiare meglioUna ricerca condotta dall’Università del Michigan, negli USA, rivela che vivere all’aria aperta consente alla mente di invecchiare meglio.

Chi si espone regolarmente ogni giorno al sole, con le dovute precauzioni specie d’estate, infatti stimola la produzione, da parte del proprio corpo, di vitamina D, sostanza preziosa per la salute del cervello.

Lo studio ha analizzato per nove anni i dati relativi a 2000 persone oltre i 65 anni, verificando l’esistenza di una relazione tra i livelli di vitamina D presenti nel sangue e la salute della memoria.

Nelle persone che presentavano nel sangue un minore livello di vitamina D maggiori erano gli effetti provocati dall’invecchiamento alla loro mente, con la probabilità , più che doppia per loro, di avere problemi di memoria rispetto alle altre persone con livelli soddisfacenti di vitamina D.

I ricercatori, per stimolare la produzione della preziosa vitamina D, oltre all’esposizione al sole consigliano di consumare alimenti che ne sono ricchi come le uova e pesci come l’anguilla, il salmone e le sardine.


Tag:, , , , , , , ,