Allattare al seno protegge da ictus e infartoTra i tanti benefici dell’allattamento al seno per i piccoli, ve ne sono alcuni anche per le mamme.

Allattare al seno infatti protegge la donna da scompensi cardiaci, ictus e infarti nei decenni successivi.

E’ quanto è emerso da uno studio condotto su 140 mila donna in menopausa dall’Università di Pittsburgh, negli USA.

Nelle donne che avevano allattato al seno sono stati riscontrati enormi benefici su cuore e cervello rispetto a quelle che non lo avevano fatto.

L’importante è allattare al seno per almeno un mese: è chiaro però che più l’allattamento è prolungato tanto maggiori sono gli effetti positivi sulla salute della mamma.

Si ricorda che l’allattamento al seno è fortemente raccomandato per il nutrimento del bambino almeno fino all’anno di vita, in quanto si tratta di un alimento completo che oltre a nutrire nel migliore dei modi il piccolo favorisce lo sviluppo del suo sistema immunitario.

Quando il latte materno non c’è o non è sufficiente, è possibile ricorrere al latte artificiale, sempre dopo aver richiesto il parere del pediatra.


Tag:, , , , , ,