Abito da sposa, dieta veloce per riuscire ad indossarloIl giorno del matrimonio si avvicina, avete messo su qualche chilo e temete che l’abito da sposa possa andarvi stretto?

Ecco per la sposa una dieta facile e veloce in grado di farle perdere 2 kg in 7 giorni.

Fermo restando il consiglio di bere tanta acqua e di ridurre al minimo i condimenti, le indicazioni da seguire tutti i giorni sono le seguenti:

- Prima della colazione bere un bicchiere di acqua oligominerale naturale.
- Prima colazione: una tazza di tè verde; due gallette di riso con un cucchiaino di marmellata senza zucchero o una tazza di latte scremato con 3 cucchiai di cornflakes (15 g). Oppure: uno yogurt magro (125 g) con 250 g di frutta; un bicchiere di latte magro frullato con frutta fresca (200 ml); un uovo alla coque e due cucchiai di ricotta.
- Spuntino di metà mattinata: tè verde. Un bicchiere di spremuta dia grumi o di succo di mela, ananas, carote o uva, senza zucchero.
- Spuntino di metà pomeriggio: frutta di stagione ( 2 albicocche, due susine, una pesca) al naturale.
- Aperitivo: un bicchiere di succo di pomodoro condito con succo di limone e tabasco o un bicchiere di centrifugato di verdura e frutta.
- Dopo cena: una tazza di tisana alla betulla o al tarassaco.

Menù della settimana

Lunedì
Pranzo: 300 g di insalata mista; 50 g di pasta condita con 30 – 40 g di tonno al naturale, pomodori freschi e foglie di basilico; 200 g di frutta di stagione.
Cena: cruditè di stagione; 150 g di tagliata di carne con aromi a piacere e contorno di radicchio o altre verdure alla griglia.

Martedì
Pranzo: 300 g di insalata mista o di pinzimonio di verdure di stagione; 50 g di risotto con fiori di zucca e zafferano; 150 g di macedonia di frutta fresca al naturale.
Cena: pinzimonio; minestrone o vellutata di verdure di stagione; 150 g di arista al forno con erbe aromatiche o una paillard di vitello; 150 g di frutti di bosco al naturale.

Mercoledì
Pranzo: 300 g di insalata mista; 50 g di bruschetta di pane toscano con olio extravergine d’oliva, basilico e pomodoro; 250 g di frutta di stagione; un sorbetto al limone.
Cena: cruditè di verdure o insalata mista a piacere; 150 g di mozzarella light o di stracchino o 200 g di ricotta o di formaggio light in fiocchi (in alternativa: 75 g di bresaola o prosciutto crudo sgrassato); 200 g di susine.

Giovedì
Pranzo: 300 g di insalata mista; 80 g di cous cous alle verdure; 250 g di frutta di stagione.
Cena: pinzimonio di verdure; vellutata di zucchine con foglie fresche di menta o basilico; 150 g di petto di pollo con radicchio alla griglia; 200 g di macedonia di fragole con una pallina di gelato alla vaniglia.

Venerdì
Pranzo: verdure alla griglia, insalata mista o pinzimonio; 80 g di gelato alla frutta con 200 g di macedonia.
Cena: 300 g d’insalata con lattuga, valerianella, tarassaco; 150 g di sushi oppure tartare di tonno (in alternativa, 200 g di insalata di sedano e polipi); una pesca e 2 – 3 albicocche.

Sabato
Pranzo: 300 g di insalata mista con lattuga e pomodori; 50 g di risotto con gamberi freschi e zucchine; una pesca oppure 3 – 4 nespole o albicocche.
Cena: verdure di stagione in pinzimonio; minestrone senza pasta o patate; una frittata di due uova con erbette selvatiche; 150 g di melone.

Domenica
Pranzo: 300 g di insalata mista con rucola e pomodorini; mezza pizza margherita; 200 g di anguria o di ananas.
Cena: verdure alla griglia o al vapore; vellutata di verdure con foglie fresche di menta o basilico; 250 g di merluzzo o 200 g di orata o trota al cartoccio; 200 g di frutta di stagione.


Tag:, , , , , , , , ,