Capelli, acconciature: la moda dice chignonLe passerelle hanno detto che i capelli raccolti saranno l’acconciatura di moda il prossimo autunno, ma, già da ora, donne famose sfoggiano moderne “crocchie” con morbidi intrecci che incorniciano il viso e che danno un aspetto davvero elegante.

Non è solo la moda a dettare il look del momento. Un ruolo fondamentale lo svolge anche la situazione economica mondiale: in caso di recessione, i capelli raccolti rappresentano un’acconciatura molto economica visto che la si può realizzare anche da sole evitando di andare troppo spesso dal parrucchiere.

Lo chignon risulta essere pratico, dà un’aria elegante, è una scelta perfetta in tutte le occasioni e per tutte le età, perché ringiovanisce il viso, oltre ad ingentilire i tratti. Ve evitato solo da chi ha un viso molto lungo e un mento appuntito.

La bellezza dello chignon sta soprattutto nella sua imperfezione: se infatti non si è particolarmente brave a realizzarlo e si lascia qualche ciocca fuori, il raccolto diventa veramente chic.

Ma come realizzarlo?

- Innanzitutto bisogna realizzare un raccolto non troppo rigido ma con onde morbide sul capo e qualche ciocca libera ai lati.
- Bisogna partire da una messa in piega mossa, realizzata il giorno prima. Se le ciocche sono troppo indisciplinate, si può ricorrere a della lacca.
- Per fissare i capelli raccolti si può ricorrere a pinze e mollettoni, mentre per la sera è consigliabile usare mollettine più eleganti e preziose.
- Lo chignon deve essere lucido, brillante e d il trucco sta nell’asciugatura dei capelli: il phon va mosso dall’alto verso il basso, così le cuticole si lisciano e il capello resta lucido. Non vanno raccolti i capelli ancora bagnati, posso , asciugandosi, opacizzarsi. Usare sempre un prodotto lisciante.
- Per aggiungere un tocco glamour al vostro chignon, potrete vaporizzare sui capelli raccolti uno spray lucidante. Il successo della vostra acconciatura sarà garantito.


Tag:, , , , , , ,