Odontoiatria estetica, tecnologia ed evoluzioneL’odontoiatria ricostruttiva ha assistito, durante gli ultimi 20 anni, ad alcune importantissime scoperte, tanto che molti procedimenti tecnici di routine della moderna pratica clinica si discostano notevolmente dal modo in cui sono stati eseguiti per oltre mezzo secolo.

I tradizionali Fondamenti dell’Odontoiatria Ricostruttiva, ancora insegnati nelle maggior parte delle moderne università, comprendono 2 obiettivi: l’eliminazione del tessuto carioso e la preparazione della cavità con una forma specifica.

La forma e le dimensioni della cavità sono volte a contribuire alla resistenza contro le sollecitazioni funzionali e a contrastare la fuoriuscita dal dente del materiale da ricostruzione…(ritenzione).

Ancora oggi spesso si eseguono cavità più grandi (estensione preventiva) per supportare le otturazioni in amalgama d’argento o in oro.

Con l’avvento dei nuovi materiali compositi e soprattutto dei nuovi adesivi smalto-dentinali di ultima generazione si è riusciti a raggiungere una migliore estetica ma soprattutto ad essere molto più conservativi e quindi a poter utilizzare, anche sotto ingrandimento, delle micro frese che ci permettono di fare delle cavità molto piccole e togliere solo “lo stretto necessario”di materiale carioso.

Oggi giorno ci sono anche delle nuove frese in Zirconia che aiutano l’operatore ad essere ancora più incisivo. Queste asportano solo la dentina cariosa, risultando inefficaci su quella sana e garantendo così una conservativa sempre più dinamica e precisa.

La mia “generazione” di dentisti ha assistito a questo fantastico “turn-over”, giungendo all’ “Era dell’ Odontoiatria Adesiva” utilissima sia nella conservativa e prevenzione (sigillature) e sia nella protesi (faccette ed intarsi in ceramica o composito).
Utilizzando queste tecniche si ha l’opportunità di conservare maggiormente i tessuti riducendone la preparazione per scopi meccanici e produrre restauri estetici che si integrino in maniera ottimale con la rimanente struttura dentaria.

Ci sono poi nuovissime tecniche sia di cosmetica (sbiancamenti) che di estetica e funzionalità (apparecchio ortodontico invisibile,implantologia “estetica” con nuovi materiali bianchi e tutto ciò che c’e’ di più innovativo sul mercato Odontoiatrico mondiale).

Il mio compito in questa rubrica sarà quello di descrivere quello che avviene nel bellissimo mondo odontoiatrico, ricco di scienza e tecnologia. Tecnologia che si è evoluta non soltanto nel quotidiano, basti pensare a ciò che utilizzavamo negli anni 70-80 (automobili,televisori ecc) e a quello che utilizziamo ora (tv al plasma,cellulari,navigatori gps..ecc), ma anche in campo odontoiatrico e anno dopo anno non si può non apprezzarne i risultati “fantascientifici”.

Sarà mio piacere rispondere a domande inerenti la mia specialità.

a cura del dott. Lior Angelovici


Tag:, , , ,