Sono celiaco, non malato! La celiachia nelle sue varie forme è oggi un problema di tanti. E’ da questa semplice considerazione che ci è parso doveroso riportare nel nostro blog la presenza sul mercato di un libro che tratta dei problemi dei celiaci e di piccoli consigli pratici su come affrontare meglio la malattia.

Scritto da chi ha esperienza diretta della celiachia, questo libro è uno strumento utile e completo che, con un linguaggio accessibile, descrive il mondo della celiachia nei suoi molteplici aspetti, da quello medico, con una trattazione puntuale e aggiornata alle ultime novità quali vaccino e pillola anticeliachia, a quello psicologico-emotivo e sociale che viene ampiamente trattato in rapporto a differenti fasce di età (dallo svezzamento ai 3 anni, dai 3 ai 6, dai 6 agli 11 anni, in adolescenza e nell’età adulta).

Ci si sofferma inoltre, in modo approfondito, sull’aspetto pratico: dall’ABC delle cose da fare dopo la diagnosi, alla richiesta dei prodotti in farmacia, dall’ alimentazione a scuola, a casa di amici e parenti, ma anche al ristorante, in viaggio e in vacanza.

Contiene ricette approvate da Rossella Valmarana, Presidente AIC (Associazione Italiana Celiachia) Lombardia Onlus.

Con un dizionarietto ritagliabile in italiano-inglese e inglese-italiano
con i termini utili per il celiaco in viaggio all’estero.

Gli autori

Raffaella Oppimitti, laureata in Lettere Moderne all’Università degli Studi di Milano, lavora nel campo dell’editoria e per qualche anno è stata educatrice in differenti scuole pubbliche e private. In questo libro mette a frutto la sua esperienza con i bambini, i suoi studi in ambito sociopsicopedagogico ma soprattutto la pro-pria esperienza di celiaca.

Gianfranco Trapani, pediatra e omeopata ed esperto di alimentazione, collabora con l’Università degli Studi di Milano e con la Scuola Superiore di Omeopatia della Società di Medicina Bioterapia di cui dirige la sede a Genova; è anche socio fondatore della Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata di cui è stato vicepresidente.

Perché questo libro

In questi anni, in cui le problematiche alimentari stanno crescendo a dismisura e coinvolgono sempre più persone, le diagnosi di celiachia sono in forte aumento, arrivando fino a 5.000 all’anno. Secondo l’Associazione Italiana Celiachia l’incidenza di questa intolleranza in Italia si aggira su un caso ogni 100-150 persone. Questi dati fanno si che il Centro Nazionale di Epidemiologia dell’Istituto Superiore di Sanità affermi che la celiachia è ad oggi la più frequente intolleranza alimentare presente a livello mondiale.

Dalla Prefazione si legge:
Un libro con queste caratteristiche svolge un’opera di divulgazione necessaria e merita di essere letto e consultato, non solo dai celiaci o da genitori di celiaci, ma anche dai Pediatri, dai Gastroenterologi, dai Medici di Medicina Generale e da tutti coloro che svolgono un ruolo operativo nel settore della sanità.

Prof. Claudio Fabris
Professore Ordinario di Pediatria Università di Torino.
Direttore del Dipartimento di Scienze Pediatriche e dell’Adolescenza dell’Università di Torino.

Prof. Enrico Bertino
Professore Associato di Pediatria dell’Università di Torino.

Pagine: 128 – Prezzo: 12 euro – Edizioni RED!

Essere celiaci è uno stile di vita da imparare, con cui convivere tutti i giorni.

Articoli correlati:
- Celiachia, la riscoperta dei cereali antichi
- Celiachia , fra poco basterà una pillola per poter mangiare tutto


Tag:, , , , , ,