Noia, stress da fine vacanza: i consigli per il rientro al lavoroCon le vacanze ormai alle porte, il pensiero del ritorno al lavoro ed ai problemi quotidiani induce rischio ansia per circa il 50% dei vacanziere. Questo quello che afferma L’organizzazione mondiale della sanità che stima almeno in un paio di settimane il tempo medio per tornare alla vita di tutti i giorni.

“Graduale ed in modo dolce”
questo deve essere il motto per il vacanziere in ritorno dal viaggio programmato per tutto l’anno e per affrontare un nuovo anno lavorativo. Poche semplici regole ci possono consentire di evitare stress, noia ed in capacità di concentrarsi sul lavoro.

Ecco le regole da seguire per preservare, lavoro, psiche e salute:

1) Rientro: evitare il rientro il giorno prima di tornare al lavoro, ovvero il rientro della domenica per ritornare al lavoro il Lunedì mattina. Rientrare nella propria città almeno un paio di giorni prima, dedicandosi a se stesso e a lunghe passeggiate per ristabilire il proprio ritmo di vita pre vacanza. Evitare di chiamare subito amici e conoscenti.

2) Lavoro: Al primo giorno in ufficio non affrontare subito gli impegni più gravosi ne tanto meno fare progetti a lungo termine. Per una settimana peccare di accidia rinviando alla prossima settimana quello che proprio non ci va di fare subito.

3) Settembre: questo mese può esserci di aiuto per ristabilire il nostro stile di vita e sfumare lentamente le vacanze dedicandosi i week-end per gite fuori porta.

4) PC: Il PC dell’ufficio può essere un aiuto per i nostri ricordi più belli della vacanza. Si allo screensaver con la foto più bella e suggestiva della nostra vacanza; in questo modo chiudendo qualche attimo gli occhi e pensando al nostro viaggio potremo rilassarci un attimo ed allontanare lo stress del momento.

5) La lista: fare l’elenco delle cose più gravose e delle quali non abbiamo voglia di affrontarle. In questo modo le risolveremo una per volta senza correre il rischi di immergerci subito nei problemi della vita quotidiana.

6) Il tempo libero: Evitare di chiudere le serate avanti la TV, una passeggiata in centro ci consentirà di non perdere la socialità favorita dalle vacanze.

7) Il cibo: No a cambi di dieta repentini per perdere chili di troppo accumulati. Cominciare il pasto con un bel piatto di verdure e mangiare in secondo momento una porzione di riso per purificare il corpo.

8) Il ricordo culinario: Non dimentichiamoci subito dei sapori della terra che abbiamo visitato. Organizzare una cena con amici proponendo i prodotti tipici cucinati nel luogo della nostra vacanza.

9) Look donna: Per qualche settimana evitiamo i tacchi, le gonne strette e gli abiti formali. No al nero, marrone e blu. Evidenziamo ancora la nostra abbronzatura e rimandiamo l’appuntamento dal parrucchiere.

10) Look Uomo: Si può essere formali anche senza giacca e cravatte. Rimandiamo di qualche giorno il nodo alla gola abbiamo un anno intero per sfoggiare tutte le cravatte del nostro armadio.

Articoli correlati:
-Cause stress, stress da rientro al lavoro: Eliminare le tossine con le tisane


Tag:, , , , ,