pressioneLa pressione arteriosa è la pressione che il cuore esercita per consentire al sangue di circolare in tutto il corpo.

Il valore della pressione è dato da due numeri: il primo è la pressione sistolica, il secondo la diastolica.
La pressione arteriosa sistolica: si misura al momento in cui il cuore si contrae e pompa il sangue nelle arterie.
La pressione arteriosa diastolica: si misura tra due contrazioni, mentre il cuore si rilassa e si riempie di sangue.

Si considera ideale o desiderabile una pressione che non supera i 120 mmHg per la sistolica e gli 80 mmHg per la diastolica.

Il valore della pressione varia in seguito a determinati fattori; ad esempio può aumentare con lo sforzo, le emozioni, il freddo, il dolore e diminuire con il riposo o il sonno.

La maggior parte dei casi di ipertensione è dovuta ad abitudini di vita scorrette.
Pertanto fin da giovani è consigliabile seguire uno stile di vita sano per mantenere la pressione arteriosa in valori accettabili.

Ecco i consigli da seguire:

Ad incidere sulla pressione è innanzitutto l’alimentazione. Quindi un’alimentazione sana può essere il punto di partenza:
- limitare il consumo del sale
- mangiare molta frutta e verdura
- mangiare meno
- moderare il consumo di caffè.

Praticare regolarmente attività fisica

Non fumare.

Tenere sotto controllo il peso. Con l’aumento di peso il cuore deve pompare con più energia per mandare il sangue in tutti i tessuti.

Rilassarsi: quando si è arrabbiati, eccitati, impauriti o sotto stress, la pressione infatti aumenta.

Migliorare lo stile di vita aiuta a prevenire l’ipertensione.
L’ipertensione (pressione arteriosa superiore a 140/90 mmHg) è asintomatica. Perciò, l’unico modo per sapere se si è ipertesi è misurare la pressione arteriosa. È consigliabile misurarla almeno una volta l’anno.
L’ipertensione si sviluppa quando le pareti delle arterie di grosso calibro perdono la loro elasticità naturale e diventano rigide e i vasi sanguigni più piccoli si restringono. In queste condizioni, il cuore, può aumentare le sue dimensioni, divenire meno efficiente e favorire l’aterosclerosi. Per questo le persone che hanno la pressione alta corrono un rischio maggiore di infarto o ictus. Inoltre, l’ipertensione può causare insufficienza renale e danneggiare la vista.

Articoli correlati:
- Ipertensione , abbassare la pressione arteriosa in estate
- Ridurre con la sana alimentazione il colesterolo alto ed il rischio di infarto
- Ipertensione: l’importanza della prevenzione


Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,