sciroppoIn questo periodo, al di là di influenze e pandemie, i bambini vanno incontro a tosse, laringiti e faringiti.

A volte per sedare la tosse e consentire un buon riposo notturno al piccolo è sufficiente dargli un cucchiaino di miele e non ricorrere subito a medicinali.

La tosse è semplicemente un meccanismo di difesa del corpo che si aziona quando qualcosa non va all’interno dell’albero respiratorio.

Va distinta la tosse grassa dalla tosse secca, ed anche i rimedi per l’una o per l’altra sono completamente differenti.

Gli espettoranti o i mucolitici servono per la tosse grassa in quanto aumentano le secrezioni delle vie respiratorie rendendole fluide e quindi eliminabili.

I sedativi della tosse invece vanno somministrati in caso di tosse secca perché ne bloccano il riflesso.

Questi farmaci non vanno somministrati ai bambini sotto l’anno di età.

Quando va consultato il pediatra?
- Quando il bambino ha meno di un mese e i colpi di tosse sono stati svariati
- Quando il respiro è difficile e non migliora con la pulizia del naso
- Quando la respirazione è frequente o difficoltosa anche senza i colpi di tosse
- Quando le labbra diventano scure durante la tosse
- Quando tossisce espelle muco e sangue
- Quando il bambino appare sofferente
- Quando si sospetta che abbia inalato corpi estranei con rischio di soffocamento.

a cura di Imma Manna


Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,