massaggiopindaRegalare un po’ di benessere attraverso un bel massaggio, può essere un dono gradito a qualcuno che si sente stressato e vorrebbe tanto un attimo per sé stesso, per rilassarsi e staccare un po’ la spina.

C’è solo l’imbarazzo della scelta, tra le tante possibilità disponibili.
Vi proponiamo due tipi di massaggio molto rilassanti e che si ispirano ad antiche tradizioni orientali.

Uno è il massaggio Pinda, l’altro viene effettuato utilizzando sfere di gomma morbida (avete presente le palline antistress?).

Massaggio Pinda
Viene così denominato perchè si effettua con i “pinda“, che sono dei piccoli sacchetti di cotone caldi comprendenti erbe in polvere (fiori, radici, limone, liquirizia), che hanno un effetto particolarmente lenitivo, disintossicante e rilassante.
Questa particolare tecnica, originaria della Thailandia, serviva principalmente per curare ecchimosi e dolori muscolari e alle articolazioni.
Oggi, invece, è stata rivalutata soprattutto per i suoi effetti rilassanti.
In cosa consiste questo massaggio?
L’operatore, dopo aver fatto sdraiare la persona sul lettino, in posizione prona, applica sul corpo un olio specifico da massaggio, e poi procede alla collocazione dei sacchettini con movimenti circolari e longitudinali, effettuando una leggerissima pressione.
Durante il massaggio, la persona viene avvolta dal calore e dal profumo degli oli, e questo assicura un relax a 360°, che coinvolge il corpo e la mente insieme.
Il massaggio viene poi continuato in posizione supina, e i sacchettini si pongono sulla schiena. La tecnica prevede gli ultimi cinque minuti di rilassamento completo.
I benefici di questo trattamento sono molteplici: migliora la circolazione del sangue, scioglie tensioni ed indolenzimenti vari, dona vigore fisico, energia e tonicità, grazie alla tecnica di “tamponatura”.

Massaggio con le sfere

Il massaggio con le sfere è la variante di un antico trattamento cinese, nel quale si utilizzavano sfere sonore.
Si tratta di un massaggio molto rilassante, che ricrea sul corpo l’effetto morbido del vento.
Dopo aver cosparso sulla pelle degli oli essenziali, l’operatore tiene le sfere (che sono di gomma) sotto il palmo delle mani, e ruotandole le fa scorrere sul corpo con movimenti morbidi e lenti.
Le micropressioni esercitate dalle sfere provocano un effetto nel contempo drenante e rilassante. Le palline si muovono leggere sul corpo liberando l’energia stagnante, e così facendo attenua gonfiori e cellulite. Il trattamento prevede una fase conclusiva di relax globale, che coinvolge corpo e psiche.

a cura di Cristiana Lenoci
benessere Blog


Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,