mangiarenataleLa prima regola per non ingrassare durante le festività natalizie è quella di non rinunciare a nulla.

Non possiamo pensare a regimi dietetici che prevedono privazioni, proprio, durante le giornate di festa.

Innanzitutto è importante, limitare le cosiddette “abbuffate” solo ed esclusivamente nelle giornate di vigilia e di festa.
L’errore più comune è quello di continuare a consumare dolci, panettoni e frutta secca per tutto il periodo delle feste.

Generalmente sono i giorni che coincidono con la chiusura delle scuole e se riflettiamo sono circa venti giorni.
Sono proprio questi giorni, insieme agli alimenti sopra citati che rappresentano il maggior pericolo per il nostro peso. I dolci, i panettoni, la frutta secca come noci, nocciole, fichi, prugne, ecc., ci forniscono un gran numero di calorie che poi accumuliamo sotto forma di grassi.

Stabilito che i giorni in cui possiamo concederci la libertà di goderci gli alimenti e le pietanze tipiche del natale devono essere al massimo 4 o 5 giorni, vediamo allora come comportarsi negli altri giorni.

Nei giorni di natale e di capodanno e in quelli subito dopo è importante seguire una dieta equilibrata ricca di verdura e frutta. Iniziare con una buona colazione a base di latte, yogurt e cereali ed inserire due spuntini al giorno, uno a metà mattino ed uno nel pomeriggio, cercando di diminuire le porzioni del pranzo e della cena.

Bere tanta acqua.

Le proporzioni da rispettare, per una dieta bilanciate devo restare sempre le stesse e cioè tanti carboidrati (pasta, pane, cereali, ecc) 55-60%, adeguate quantità di proteine (carne, pesce, uova, legumi, ecc) 12-15% e moderate le quantità di grassi preferendo quelli vegetali, olio extravergine di oliva, 25-30%.

Quattro o cinque porzioni di frutta e verdura al giorno servono per completare gli apporti di vitamine, sali minerali e fornire la giusta quantità di fibra alimentare.

Un altro consiglio da non dimenticare è quello di aumentare l’attività fisica. Durante le feste è più facile perché le occasioni non mancano.
Basterebbe passeggiare a buon passo 30 minuti al giorno.

a cura del Dott. Pecoraro
Nutrizionista

Articoli correlati:
- Dimagrire vuol dire perdere grasso e non peso


Tag:, , , , , , , , , , ,