dietadopofesteDopo le feste natalizie capita spesso di aver messo qualche chilo in più.

Tre, quattro o più chili si fanno sentire e pur di perderli siamo disposti a fare qualsiasi cosa. Ricordiamo innanzitutto che c’è una differenza importantissima tra il sovrappeso e l’obesità.
La prima condizione può essere riferita proprio ai quei chili in più accumulati durante le feste o comunque durante la stagione invernale o per particolari eventi.
L’obesità è riferita invece ad una condizione nella quale i chili d troppo o meglio il grasso in eccesso supera certi limiti in maniera stabile.
L’indice di massa corporea (BMI) è un semplice calcolo per accertarsi della propria condizione (peso in kg diviso l’altezza in metri al quadrato), ma attenzione perché il BMI è un indice di popolazione che potrebbe in alcuni casi dare risultati non veritieri.

L’unico rimedio, in caso di sovrappeso, oggi, è attenersi ad una dieta equilibrata, moderatamente ipocalorica ed aumentare il dispendio energetico attraverso l’incremento dell’attività fisica. Tutti gli altri metodi proposti sono da sconsigliare come ad esempio pillole, tisane, pozioni, intolleranze ed altri rimedi che non hanno un riscontro scientifico.

Allora è importante cominciare subito con regolarizzare la frequenza dei pasti, che durante le feste, in genere, si “sballa”.
Ricordiamoci di iniziare con una buona prima colazione, uno spuntino di metà mattino, il pranzo, lo spuntino di metà pomeriggio e la cena.
Volendo sintetizzare con un sloga:”mangiare poco è spesso”.
E’ necessario che tutti i pasti siano equilibrati e cioè rispettino le giuste proporzioni tra zuccheri, grassi e proteine.
Un’altra regola da seguire potrebbe essere quella di diminuire le porzioni di un terzo soprattutto a pranzo e a cena.
Diminuire proporzionalmente tutti gli alimenti che compongono un pasto e sempre via libera all’acqua.

Nei casi più difficili e complessi rivolgersi sempre e Nutrizionisti seri e preparati meglio se Specialisti in Scienza dell’Alimentazione e della Nutrizione.
La Specializzazione è un corso di studio che dura 5 anni e che ci si può accedere dopo la laurea magistrale di 5 anni.
Diffidiamo di coloro che si improvvisano Nutrizionisti e che promettono risultati miracolosi ed in breve tempo, i famosi 7 chili in 7 giorni NON ESISTONO e possono provocare danni alla salute.

a cura del Prof. Pierluigi Pecoraro
Nutrizionista


Tag:, , , , , , , , , ,