cleopatraLa tipologia di trucco degli occhi utilizzato da Cleopatra non aveva solo una valenza estetica.

Lo sostiene un articolo apparso sulla rivista Analytical Chemistry.
Secondo quanto pubblicato, il make-up adoperato nell’antico Egitto difendeva gli occhi da infezioni batteriche e malattie.

In che modo vi chiederete?

Semplice, le piccole quantità di sale cloruro di piombo contenute nell’eye liner e nella matita occhi, producono ossido nitrico, una molecola in grado di combattere i batteri responsabili delle infezioni e stimolare le difese immunitarie.

E’ noto anche che tali potenzialità benefiche erano conosciute anche dagli antichi Greci e nell’Impero Romano.

Gli antichi Egizi però erano davvero maestri in quest’arte: pensate, impiegavano circa un mese per preparare il trucco a base di sale di piombo, vero e prorpio toccasana per l’estetica e per la salute degli occhi.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Ombretto, occhi: consigli per la sua applicazione


Tag:, , , , , , , , ,