dietamediterraneaLa dieta mediterranea protegge dalla depressione.

E’ quanto dimostra uno studio pubblicato su una rivista scientifica specialistica in questi giorni.

Molti studi epidemiologici hanno dimostrato che la diffusione dei disturbi depressivi e’ più alta nel Nord Europa che non nei paesi mediterranei e tale dato potrebbe essere ricondotto a differenti stili di vita.

Inoltre altri studi hanno evidenziato che il consumo di grassi non saturi come quelli presenti nell’olio d’oliva, simbolo per eccellenza della dieta mediterranea, è associato a sintomi depressivi meno gravi.

Dallo studio è emerso che coloro che seguivano con maggiore aderenza la dieta mediterranea avevano un rischio di sviluppare la depressione negli anni a venire ridotto del 30% rispetto ai coetanei che invece seguivano una dieta meno salutare.

Resta da capire in che modo i piatti e gli ingredienti tipici della dieta mediterranea funzionino da scudo contro la depressione: da una parte potrebbe essere l’azione positiva sul cervello dei grassi “buoni” dall’altra potrebbe essere l’azione sinergica di più elementi a far bene alla psiche.

Ma conosciamo bene la dieta mediterranea?

Tale dieta rappresenta l’equilibrio perfetto tra i nutrienti energetici e non energetici, l’alimentazione prevede verdura e frutta rigorosamente di stagione perchè contengono vitamine e antiossidanti naturali, pesce, legumi, olio extra vergine di oliva, e carboidrati della pasta e del pane meglio se poso raffinati come integrali.
Proprio la combinazione di questi elementi è importante per il benessere e la prevenzione di molte malattie.

a cura del Prof. Pierluigi Pecoraro
Nutrizionista

articoli correlati:
- Dieta mediterranea: dimagrire mangiando


Tag:, , , , , , , , , , ,