pericolofornelliLe ustioni sono la quarta causa di morte tra i bambini in Europa.
A sostenerlo è l’Organizzazione Mondiale della Sanità che avverte anche i maggiori incidenti avvengono in casa.

I bambini di 2 o 3 anni, infatti, esplorano e sperimentano senza avvertire il pericolo.

Ecco cosa fare per evitare incidenti di questo tipo.

- Bagno e cucina vanno chiusi a chiave: rovesciarsi addosso pentole bollenti o scottarsi con l’acqua calda del rubinetto sono i casi più frequenti.

- Controllare che gli impianti elettrici siano a norma con prese moderne e salvavita: non c’è niente di più irresistibile per un bambino dell’infilare le dita nei buchetti delle prese.

- Fare attenzione quando si accende il camino, in particolar modo non va usato l’alcol.

Se nonostante queste precauzioni, il piccolo dovesse ustionarsi, l’unico rimedio davvero utile, in attesa di un aiuto medico, è l’acqua fredda corrente.

Non ricorrere ai rimedi della nonna, burro, olio o patate per capirci: non servono a nulla.

a cura di Imma Manna


Tag:, , , , , ,