bimbalavadentiAttenzione ai dentrifici al fluoro: il Codacons lancia un allarme.

Questa associazione di consumatori, infatti, ha chiesto all’Istituto Superiore di Sanità, lo scorso Ottobre, di avere un resoconto esaustivo su questo argomento, poichè da più parti era giunta voce sulla pericolosità del fluoro contenuto nella maggior parte dei dentifrici che utilizziamo.

I rischi di un eccessivo uso di questa sostanza colpirebbero soprattutto i bambini al di sotto dei sei anni, che potrebbero sviluppare una “fluorosi“.

Certo, le opinioni al riguardo sono contrastanti, se pensiamo che un recente studio effettuato a Londra rileva che i dentifrici che contengono un’alta percentuale di fluoro sono indicati per contrastare la formazione della carie nei bambini più piccoli.

D’altronde era quello che si diceva anche in Italia una ventina di anni fa, quando ai bimbi venivano date le pasticche al fluoro anche a scuola, come metodo per prevenire la carie e rinforzare lo smalto dei denti.

Le conseguenze della fluorosi, del resto, sono documentate.

Si va da una progressiva fragilità ossea ad effetti sulla tiroide, con possibile insorgenza di osteosarcoma.

Sugli effetti nocivi del fluoro occorre quindi fare chiarezza il più presto possibile.

Nel frattempo, limitiamone l’uso, ma in particolar modo teniamo d’occhio i nostri bambini.

a cura di Cristiana Lenoci
Benessere Blog


Tag:, , , , , , , , , , , , ,