intimoA volte, per diversi fattori, c’è bisogno di ridurre o rimodellare il clitoride.

Normalmente un simile intervento viene praticato quando questo organo è così deformato da provare malessere o semplicemente per ringiovanirne l’aspetto.

Vi sono due tipologie di intervento:

- Riduzione del clitoride abbondante, realizzata con una serie di incisioni che lo portano a ritirarsi all’indietro.

- Lifting del clitoride, ossia riduzione della pelle dell’involucro che avvolge lo stesso.

Entrambe le operazioni vengono realizzate in anestesia locale e sedazione.

La durata dell’intervento è di circa un’ora e lo stesso è ambulatoriale.

Il risultato per molte donne è un aumento della qualità della vita visto che migliorano i rapporti sessuali.

Costo: € 3.500 – 4.000

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Imenoplastica, ricostruzione imene: il chirurgo plastico ci spiega cos’è


Tag:, , , , , , ,