matrimoniodiseraIl 2010 dedica alle future coppie di sposi numerose novità, che permetteranno di scoprire e riscoprire tendenze, e vecchie conoscenze, dell’arte di organizzare un matrimonio.

Fra le tante novità, quella che riguarda la scelta dell’ora in cui celebrare le nozze. Fino ad oggi le alternative erano solitamente due: sposarsi di mattina oppure sposarsi nel pomeriggio, questo avvalorato dal fatto che le superstizioni sulla scelta dell’ora in cui sposarsi sconsigliavano vivamente di pronunciare il fatidico sì dopo il tramonto.

Questa credenza risale al Medioevo, quando si pensava che il buio fosse d’aiuto agli spiriti maligni sempre in agguato per far del male alla coppia. Da qui, probabilmente, l’abitudine di sposarsi la mattina o al più a metà pomeriggio, ma sempre e comunque con l’accortezza di essere dichiarati marito e moglie prima che faccia sera.

E se invece si decidesse di chiedere al crepuscolo un po’ della sua complicità per creare atmosfere che nessun artista potrebbe mai fare?

Adesso sposarsi di sera è il must del matrimonio! Fissare la cerimonia nel tardo pomeriggio per poi servire una cena leggera ma gustosa con poche portate ma d’effetto…e poi? E poi scatenarsi in balli sfrenati per tutta la notte!

Certo, scegliere di organizzare il matrimonio di sera comporta anche delle piccole accortezze, ad esempio fare in modo che il luogo del ricevimento non disti molto dalla città degli invitati: in fondo si prospetta un tardo rientro, per cui non dimenticatevi di eventuali invitati un po’ avanti con l’età.

Magari si potrebbe pensare ad una sistemazione nelle vicinanze per nonni o altre persone anziane o, perchè no, se il numero degli ospiti e il budget lo permettono, offrire il pernottamento nella stessa struttura dove si tiene la festa o nelle vicinanze!

Ma cosa cambia, esempi alla mano, tra un matrimonio organizzato la mattina ed uno organizzato la sera?

Innanzitutto la sposa non si deve svegliare con le galline per prepararsi e questo per qualcuna potrebbe già essere un ottimo motivo di scelta!

La mattina inoltre le decorazioni scelte variano tra i toni del pastello, cosa invece da evitare in un matrimonio serale dove l’etichetta suggerisce toni più eleganti come ad esempio l’oro o il vinaccia, per cui sì a fiori e frutta di giorno e velluto e barocco la sera.

Anche gli abiti degli sposi devono tenere conto dell’orario, e soprattutto l’abito da sposo è sotto osservazione.
Secondo il galateo del matrimonio infatti lo sposo, se la cerimonia viene celebrata la sera, è tenuto ad indossare il frac o la marsina mentre se le nozze avvengono la mattina è possibile indossare il Tight o Mezzo Tight.
Per lo sposo che sceglie il classico completo tre pezzi è il colore della cravatta a fare la differenza: sì a colori chiari per la mattina e scuri per la sera.

Infine il luogo del ricevimento ed il menù sono altri elementi dell’organizzazione del matrimonio che possono essere condizionati dalla scelta dell’orario.
Moltissime sono le location di matrimonio che si stanno attrezzando ad accogliere questo nuovo tipo di matrimonio, proponendo per l’occasione menù light ma molto molto particolari e adibendo spazi appositi per permettere a sposi e invitati di scatenarsi dopo cena e ballare al ritmo di un dj!

Ovviamente questo è impossibile se si opta per un pranzo: in tal caso il menù è solitamente più formale, composto da più pietanze servite con calma, e finito il pranzo è finito il matrimonio. Forse la vera differenza sta proprio in questo: per un matrimonio serale la festa prosegue dopo il ricevimento ed in alcuni casi inizia proprio dopo la cena, invece nei matrimonio svolti di giorno sarebbe improponibile un dj dopo il pranzo, al massimo in tale occasione si possono aprire delle danze semplici che comunque non si protraggono fino all’alba al ritmo della minimal house!

Insomma alla fine organizzare un matrimonio di sera implica seguire qualche piccola regola di galateo e buon gusto ma permette anche di rompere i soliti schemi e stupire gli ospiti sin dalla comunicazione dell’orario della cerimonia.

a cura di lemienozze.it

articoli correlati:
- Abito da sposa, tendenze per il 2010


Tag:, , , , , , , ,