ricostruzioneimeneSicuramente la ricostruzione dell’imene non risponde a nessuna esigenza né estetica né medica ma ha soltanto una valenza culturale e sociale.

Persa la verginità, si rivuole una seconda occasione.

Ecco come si svolge l’operazione.

Consiste nel ricostruire una piccola membrana che copre l’orifizio esterno della vagina.

Nel caso in cui ci siano residui dell’imene originale, vengono suturati.
Viene realizzato in anestesia locale e sedazione.

L’operazione dura circa 45 minuti e non è necessario il ricovero.

L’intervento è molto semplice, i risultati, ovviamente non visibili, sono psicologici per la paziente.

Il prezzo della ricostruzione dell’imene va dai 2.500 ai 4.000 euro.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Clitoride, un’operazione per ringiovanirlo


Tag:, , , , ,