alimetazioneIl soprappeso è spesso una condizione predisponente per l’obesità ed è stato individuato come fattore di rischio per la salute.

Con l’avvicinarsi della stagione estiva, dopo le vacanze di Pasqua, a tutti viene il desiderio di perdere qualche chilo.

Bene, pensate che perdendo qualche chilo di troppo non solo migliorate l’aspetto estetico, ma guadagnate salute e benessere.

Proprio per questo motivo il Ministero della Salute ha intrapreso il programma “Guadagnare salute” , rendere facili le scelte salutari, in cui il mangiar sano ed equilibrato rappresenta un punto fondamentale.

Ecco i dieci semplici consigli che tutti possono seguire:

1.Bevi ogni giorno acqua in abbondanza
2. A tavola varia le tue scelte
3. Fai sempre una sana prima colazione ed evita di saltare i pasti
4. Consuma almeno 2 porzioni di frutta e 2 porzioni di verdura ogni giorno
5. In una dieta equilibrata i cereali (pane, pasta, riso etc.) devono essere consumati quotidianamente
6. Mangia pesce almeno 2 volte alla settimana (fresco o surgelato)
7. Ricordati che i legumi forniscono proteine di buona qualità e fibre
8. Limita il consumo di grassi, soprattutto quelli di origine animale, privilegiando l’olio extravergine di oliva
9. Non eccedere nel consumo di sale
10. Limita il consumo di dolci e di bevande caloriche nel corso della giornata.

Per Pasqua non rinunciare completamente ai cibi tradizionali che sono notoriamente ricchi di grassi, zuccheri e calorie (casatello, pastiera, uova di cioccolato), basta dimezzare le quantità di ognuno per risparmiare la metà delle calorie assunte.

Ricordate sempre, che in caso di patologie a componente nutrizionale o in caso di grave obesità è sempre opportuno rivolgersi prima al proprio Medico di famiglia.
Infatti il Medico di famiglia rappresenta sempre il primo riferimento per ottenere i consigli giusti.

I Nutrizionisti, Specialisti in Scienza dell’Alimentazione, restano comunque un punto di riferimento per il cittadino/paziente, ma è auspicabile una stretta collaborazione con i Medici di famiglia, soprattutto nelle attività di educazione nutrizionale e di promozione alla salute.

a cura del Prof. Pierluigi Pecoraro
Nutrizionista


Tag:, , , , , , , , , , ,