piedi curatiPiedi belli e perfetti. La prova sandalo si avvicina e per non sfoggiare dei piedi poco curati è bene correre ai ripari.

La prima cosa da fare è rivolgersi ad un’estetista: i piedi dopo l’inverno sono sempre un po’ rovinati ed hanno bisogno delle cure di mani esperte.

Dopo però toccherà a noi occuparcene, scegliendo i prodotti giusti.

Ecco i nostri consigli, in 3 semplici mosse, per avere dei piedi curati e belli.

1) Ogni sera, una volta tornate dal lavoro o dopo una giornata stancante, fate un pediluvio, magari con qualche essenza profumata: rilasserete non soltanto i piedi!

2) Applicate ai piedi un prodotto cosmetico specifico, un gel o una crema che elimini pesantezza e stanchezza. E che sia in grado di farvi avvertire una piacevole sensazione di freschezza.

3) Veniamo poi alla stesura dello smalto.
Prima di stendere lo smalto, se l’unghia è striata consigliamo di stendere una base, un ridge filler che fa apparire subito la superficie liscia e omogenea.
Poi, dopo aver applicato il colore, l’ideale è stendere uno smalto top coat, che protegge il colore e fa durare la manicure più di una settimana, anche al mare.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Piedi, salute piedi, scarpe con il tacco: consigli per chi non vuole rinunciarci


Tag:, , , , , , , , , , , ,