dietaE’ molto frequente il caso che una volta deciso di mettersi a dieta si tenda a rimandare di volta in volta l’inizio.

Questo perché, specie nei periodi di maggiore difficoltà, è consolatorio mangiare le cose che ci piacciano e normalmente le cose che piacciono sono quelle che più fanno ingrassare.

Ecco come fare per iniziare la dieta e non avere ripensamenti.

1) Rinunciare al piatto di lasagne non deve essere una rinuncia ma una scelta accompagnata dalla voglia di stare meglio e di piacersi di più: a sé stesse e non agli altri.
2) Trovate qualcuno che abbia la vostra stessa esigenza di dimagrire: fare la dieta in compagnia dà più motivazioni.
3) Accompagnate alla dieta una sana attività fisica: scegliete però un’attività che vi piace magari da fare in compagnia di un’amica, così sicuramente non vi annoierete.
4) Non improvvisare: la dieta deve essere stilata da uno specialista.
5) Non digiunare: tanti piccoli pasti sani sono l’ideale.
6) Sì a verdure e pesce, senza timori. Attenzione però ai condimenti. Un cucchiaio d’olio crudo a pasto ti deve bastare, fattene una ragione. Prediligi i cibi cotti a vapore e utilizza senza remore spezie e senape che non fanno ingrassare.
7) Se invitata ad una cena, vacci più tardi e con la pancia piena in modo da evitare tentazioni.
8 ) Stabilisci degli obiettivi ma senza ansia e fissazioni. Perdere troppo peso troppo velocemente fa male alla salute.
9) Una volta a settimana concediti un peccato: se sei stata brava la cosa ti gratificherà e ti accorgerai anche che non siete più in grado di mangiare le quantità che mangiavi prima.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Perdere peso:dieci consigli per stare in forma


Tag:, , , , , , , , , , , ,