allattamentoIl 94% delle mamme che allatta al seno i propri bambini segue un’alimentazione non equilibrata.

Lo afferma una ricerca dell’Università di Granada (sezione Dipartimento di Pediatria) in Spagna, diretta dalla professoressa Cristina Campoy Folgoso.

I medici spagnoli hanno condotto lo studio su 34 neo-mamme, sottoponendole a questionari sulla dieta ed a raccolta del latte materno (100 campioni ottenuti).

Esaminando i dati, gli scienziati hanno potuto appurare come il 94% delle donne seguisse una cattiva dieta, eccessivamente ipocalorica, sovrabbondante di proteine ma povera di ferro, con nell’88% dei casi, anche carenza di vitamina A e nel 99% anche carenza di vitamina B.

Si tratta di una circostanza estremamente pericolosa non solo per la salute delle stesse mamme ma soprattutto per la crescita del bambino allattato al seno.

Da madre mi sento di dare qualche consiglio alle neo-mamme.
Da un lato, siete preda della stanchezza e vi trascurate, dall’altra guardandovi allo specchio non vedete l’ora di dimagrire e tornare in forma.

Lo so, ci sono passata. Dovete solo avere pazienza.

Curate la vostra alimentazione perché fa bene a voi ma soprattutto al vostro piccolo, dunque niente diete restrittive ma la classica dieta mediterranea e mangiare di tutto un po’ di meno.
Per quanto concerne la forma fisica, se avete la possibilità di andare in palestra o di praticare sport è un’ottima cosa ma se non l’avete, fate a casa qualche esercizio.

Io per la verità non ho fatto nulla: a distanza di 15 mesi dal parto sto tornando al mio peso forma di prima delle gravidanze, senza dieta e senza (ahimè questo mi spiace) attività fisica, tranne quella che mi impongono i miei figli e vi assicuro che mi fanno davvero correre tanto oltre che sollevare pesi ( i loro!!).

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Allattare al seno protegge da ictus e infarto


Tag:, , , , , , , , , , , ,