tumore ai polmoniLa novità presentata alla II Italian Conference on Thoracic Oncology, presieduta da Filippo De Marinis, direttore della I Unità Operativa di Pneumologia Oncologica dell’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini di Roma è che una pillola può sostituire la chemio nella cura del tumore al polmone.

Tre sono i farmaci con queste potenzialità: gefinitib, adatto al tumore al polmone ‘non a piccole cellule’, il tipo di tumore più diffuso, ed efficace negli ex fumatori, nelle donne, ma non in coloro che hanno ancora il vizio del fumo; erlotinib, crizotinib.

Il tumore al polmone è tra le principali cause di morte per neoplasie nei paesi industrializzati e in Italia le nuove diagnosi sono quasi 40mila all’anno.

Smettere di fumare è indispensabile per ridurre il rischio di cancro al polmone.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Smettere di fumare , ad ognuno il suo metodo


Tag:, , , , , , ,