alitosiBere latte riduce l’alitosi causata dal consumo di pietanze a base di aglio, soprattutto se la bevanda, calda o fredda, viene consumata poco prima o durante il pasto.

Lo sostengono i ricercatori del Department of Food Science and Technology dell’Ohio State University.

Il latte, meglio se intero, grazie alla presenza d’acqua e grassi, è il miglior sistema per diminuire le concentrazioni dei composti volatili – mercaptan allile, diallil disolfuro, mercaptano metilico e solfuro di allile metile – responsabili dello sgradevole alito che si ha post aglio.

Durante lo studio, gli scienziati hanno somministrato ad alcune persone pappe di acqua, latte scremato, latte intero e il 10% di sodio caseinato con aglio tritato, scoprendo che questi metodi sono capaci di ridurre le emissioni dell’odore di aglio dall’alito.

E’ utile però bere il latte prima o durante, meno efficace dopo.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Mal di denti, alitosi, gengiviti: rimedi


Tag:, , , , , , , ,