vaccino_pneumococcoE’ arrivato in Italia il nuovo vaccino contro lo pneumococco in grado di proteggere da 13 sierotipi del batterio, rispetto a quello precedente che ne contemplava solo 7.

In cosa si traduce ciò?

In oltre l’80% di copertura contro un’infezione che può avere serie, anche se rare, conseguenze come meningiti, otite, rinosinusite e polmonite.

Con il nuovo vaccino si ha copertura per anche per il sierotipo 19°, il vero responsabile della patologia pneumococcica grave.

Il calendario vaccinale italiano prevede le seguente dosi:
2 a 3 e 6 mesi e 1 a 12 mesi.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Bambini e malattie esantematiche: il morbillo


Tag:, , , , , , , , ,