prurito_intimoSe soffrite di prurito intimo è sempre consigliabile far visita al vostro ginecologo.

Nei casi però di disturbo non ricollegabile ad una infezione, è possibile utilizzare rimedi naturali per alleviare i sintomi del fastidioso prurito intimo e accelerarne il processo di guarigione.

Innanzitutto state alla larga da indumenti intimi che non siano di cotone e evitate di consumare troppi lattici; assumete fermenti lattici per rinforzare la flora batterica.

Come rimedi naturali possiamo ricorrere alle seguenti piante: erica, ginepro, piantaggine, ortica, uva ursina, salterella.

Tutte queste piante le trovate in erboristeria: ad esempio con con un cucchiaio di droga (sommità fiorite) di erica in un litro d’acqua, è possibile preparare un decotto con cui effettuare lavaggi vaginali.

Ottimo rimedio naturale è l’amido di riso.

Altro rimedio è la menta piperita. Si fa un infuso leggero, mezzo cucchiaino per mezzo litro d’acqua bollente, in infusione per un minuto e poi filtrato da aggiungere all’acqua utilizzata per la detersione, efficacissima nella prevenzione del prurito.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Igiene Intima, prurito intimo: i prodotti specifici provati per voi


Tag:, , , , , , ,