salute_impiegatiOggi, la qualità della vita nei luoghi di lavoro comincia ad essere tenuta in considerazione, specie se si considera che è proprio in ufficio dove si trascorre la maggior parte del tempo.

L’Osservatorio dell’Unione Europea rileva che tra coloro che lavorano in ufficio, il 33% lamenta mal di schiena, il 28% soffre di stress, il 23% denuncia dolori muscolari e uno stato di affaticamento generale.

Se fino a pochi anni fa termini come “stress da lavoro” erano sconosciuti, oggi si cerca di garantire maggiormente la salute e il benessere globale in ambito lavorativo.

Mentre ad esempio negli Stati Uniti, molte aziende affiancano ai piani di business dei veri e propri piani di Benessere aziendale chiamati Wellness Plan, in Italia, le aziende più grandi e note cominciano a sperimentare la cura del dipendente, ad inserire benefit collegati al benessere, ad allestire zone in cui ci si può rilassare e ricaricare di energia.

Comincia ad essere chiaro per tutti, anche s eun pò in ritardo, che il dipendente più rilassato e meno stressato produce di più.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Ribes nero, il succo riduce stress fisico e dolori muscolari


Tag:, , , , , , , , , ,