tè-verdeSecondo gli autori di una recente ricerca svolta presso l’Università di Hong Kong, alcune sostanze contenute nel tè verde possono aiutare a difendersi dalle malattie degli occhi.

I ricercatori del dipartimento di Oftalmologia e Scienze Visive dell’Università di Hong Kong hanno confermato che alcune sostanze contenute nel tè verde riescono a penetrare nei tessuti oculari.
Tale processo, sconosciuto fino ad ora, ha fatto pensare agli scienziati che le catechine contenute nel tè verde, antiossidanti con il compito di proteggere il corpo dai danni causati dall’ossigeno, attraversino anche gli occhi nel loro tragitto dalla bocca al sistema gastrointestinale.

Questo studio, sviluppato in collaborazione con il “Journal of Agricultu ral and Food Chemistry”, è il primo che dimostra come il cristallino, la retina e altri tessuti oculari traggano benefici da sostanze come le catechine.
Se ciò venisse confermato, si allungherebbe ulteriormente la lista dei già documentati effetti benefici di questa pianta che, dunque, potrebbe aiutare l’organismo a combattere patologie oculari comuni come il glaucoma.

Le catechine contenute nel tè verde, così come altri antiossidanti (vitamina C, E, luteina e zeaxantina), sono state spesso associate alla capacità di proteggere gli occhi, ma la mancanza di prove ufficiali ha sempre fatto sì che ciò restasse soltanto una “leggenda”.

Lo studio è stato condotto utilizzando topi come cavie da laboratorio ai quali hanno somministrato tè verde per un determinato lasso di tempo. Le susseguenti analisi effettuate sui tessuti oculari dei ratti hanno mostrato significativi livelli di assorbimento delle catechine all’interno delle varie strutture dell’occhio.
Il livello più alto di gallocatechina è stato riscontrato nella retina, mentre l’umore acqueo ha assorbito una maggiore quantità di epigallocatechina.

Gli autori della ricerca hanno voluto precisare che “i risultati dello studio indicano che il consumo di tè verde può aiutare gli occhi a combattere lo stress ossidativo.” Le catechine contenute nel tè verde hanno prodotto sulle cavie una riduzione dello stress ossidativo dell’occhio per più di venti ore.

a cura del Dott. Pascotto
Oculista

articoli correlati:
- Occhi, laser ad eccimeri: notizie utili


Tag:, , , , , , , , ,