invisalignL’ortodonzia è la branca odontoiatrica che si occupa dell’allineamento dei denti, conservando la natura stessa dei denti.

Negli anni ha fatto passi da gigante, ed attualmente otteniamo risultati che anni addietro erano inimmaginabili.

Molti pensano all’ortodonzia, l’apparecchio con le solite placchette attaccate ai denti, con il filo che le lega per spostare i denti nella direzione voluta.

Attualmente invece staà prendendo piede una tecnica americana definita “INVISALIGN”, o piu’ comunemente definita “ortodonzia invisibile”, con la quale possiamo correggiere diversi difetti:affollamento dentale, forte spaziatura dentale, morso incrociato, overbite, protrusione dell’arcata superiore.

Il grande vantaggio dato da questo tipo di apparecchio è sicuramente la trasparenza dell’apparecchio e la possibilita’ di rimuoverlo,in qualsiasi momento.
Ciò lo rende particolarmente diffuso fra gli adulti, che vogliono raddrizzare i denti, senza avere fastidiosi apparecchi fissi.
Lo svantaggio principale, è che le mascherine sono smontabili, e quindi non possono continuamente correggere il difetto.

L’alineatore Invisalign, deve essere portato almeno 20/22 ore al giorno. Le mascherine devono essere rimosse prima di mangiare, ed i denti devono essere perfettamente puliti prima di reinserirlo.

Per completare il percorso, dobbiamo,utilizzare diverse mascherine susseguenti, in modo che ognuna possa allineare i denti di un piccolo step, il successivo ripartirà dalla posizione del dente ottenuta, per allineare un po di più ancora, e così via fino al risultato finito.

a cura del dott.Alfieri
dentista

articoli correlati:
- Salute denti, parliamo di implantologia odontoiatrica


Tag:, , , , , , , , ,