tradimentoL’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani rende noto che l’infedeltà nel matrimonio è in aumento come in aumento è l’età di chi tradisce.

I dati del tradimento sono i seguenti.

Chi tradisce, uomo o donna, ha in media 44 anni: il traditore per eccellenza è però il maschio cinquantenne colto da crisi di mezz’età.
Il 55% dei mariti ha tradito almeno una volta contro il 45% delle mogli.

La città in cui si tradisce di più è Milano, seguita da Roma.

Il luogo di lavoro è il posto dove si tradisce di più, ovviamente durante la pausa pranzo.

L’uomo tradisce soprattutto con le conoscenti o le amiche della moglie, le donne intrecciano tresche con i colleghi di lavoro, il personal trainer o il maestro di ballo.

In aumento il tradimento omosessuale: per gli uomini si tratta del 7% dei casi, per le donne 4%.

Confessa il tradimento solo un 10%, mentre gli altri vengono scoperti.
Nel 50% dei casi la moglie o il marito tradito scopre l’adulterio sbirciando sul cellulare del coniuge, nel 20% dei casi dalla sua posta elettronica, un altro 20% attraverso l’utilizzo di microspie.

Vi è venuto qualche dubbio??

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Infedeltà coppia: parliamo di tradimento


Tag:, , , , , , , ,