combattere-raffreddore-a-tavolaUno studio pubblicato sull’ European Journal Nutrition ha evidenziato come assumere regolarmente fermenti lattici del tipo Lactobacillus Plantarum e Lactobacillus Paracasei riduce il rischio di contrarre il raffreddore e, nell’eventualità ci si ammali, l’infezione è più leggera e dura meno.

Il consumo di cibi come lo yogurt, formaggio grana, pesce azzurro, carote,legumi (ricchi di zinco) accorcia la durata del raffreddore.

Per prevenire e guarire il raffreddore occorre assumere molta vitamina C e vitamina D: la mancanza di quest’ultima in particolare comporta un indebolimento del sistema immunitario.

È importante, inoltre, bere molti liquidi perché una buona idratazione aiuta il funzionamento delle cellule dell’apparato respiratorio.

I pasti non devono mai essere troppo abbondanti: mangiare troppo impegna eccessivamente l’organismo e rallenta l’efficienza del sistema immunitario.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Influenza, difese immunitarie: proteggiamoci così


Tag:, , , , , , , , , ,