prodotti-naturali-maiOggi ci occupiamo della pelle delle nostre mani e delle nostre cuticole.

Con l’arrivo dei primi freddi le nostre mani cominciano a perdere elasticità e si presentano secche e spesso irritate.

Come idratare dunque questa parte cosi delicata del nostro corpo sempre esposta alle intemperie, ai cambi stagione, all’acqua che spesso comunica a chi ci incontra la nostra età.

Sia uomini che donne non sempre si prendono curano di loro, infatti:

non utilizzano guanti in lattice o in vinile quando sono a contatto con acqua;
non utilizzano prodotti per idratarle;
non utilizzano guanti caldi per proteggerle dal freddo.

Per non parlare di coloro che vedendo le proprie cuticole secche, infiammate e con perinicchio sollevato infierisco su di esse eliminandole mordicchiandole con i denti e strappandole via, dando vita alla Paronychia, infezione del perinicchio cioè ad un’infiammazione più o meno profonda del contorno dell’unghia denominato giradito, che più comunemente chiamiamo “pellicine”.

Cominciamo con il dire che è buona abitudine per la salvaguardare la loro salute attenersi a semplici regole:

- utilizzare i guanti in vinile quando dobbiamo tenerle per tanto tempo in ammollo in acqua
- se le mani sono fredde evitare di riscaldarle velocemente vicino ad una fonte di calore, si andrebbe incontro ai cosi detti “Geloni
- se ci esponiamo al freddo copriamole con dei guanti il lana
abituiamoci a utilizzare costantemente creme idratanti
- evitiamo di infierire ulteriormente sulle parti già infiammate

Come prepararle all’arrivo del freddo in modo naturale ?

Vi sono dei prodotti naturali di estrema efficacia e validità che mi sento di consigliarli.

Prima di tutto l’olio essenziale di calendula per le vostre cuticole; infatti quest’olio tra le tante proprietà, è fortemente emoliente, disinfettante, cicatrizzante, riepitelizzante e eudermico.

Per la pelle screpolata delle mani vi consiglio il Burro di Karitè puro; non ha un odore, in quanto non deve contenere profumi aggiunti.
Si prende una piccola quantità e si scioglie con il calore delle mani sino a renderlo “olio”; si massaggia su tutta la mano e anche sulle cuticole nel caso ci trovassimo di fronte a quelle secche e leggermente sollevate.
Questo fantastico burro è utilissimo per le sue proprietà idratanti, elasticizzanti, lenitive, protettive ed emollienti.
Ottimo anche per la pedicure.

Ed infine se ci dovessimo trovare con dei geloni sulle mani vi consiglio di curarle con l’olio essenziale di melaleuca detto anche olio essenziale di Tea-Tree, che è un antibiotico, antimicotico naturale con proprietà disinfiammanti.

Ricordatevi che le parti che tendenzialmente invecchiano prima in una donna sono mani e collo; quindi idratiamo e manteniamoci giovani!

a cura di Isabella Nail
Tutor onicotecniche e Nail artist

articoli correlati:
- Avere mani sane e protette? Si può


Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,