cameron-diazNel passato esistevano regole fisse di abbinamenti cromatici.
Chi aveva gli occhi azzurri o verdi utilizzava gli stessi colori, smalti e rossetti dovevano essere della stessa tonalità etc. etc.

Ora non è assolutamente così.

Non esistono regole da applicare sempre e ciò che è adattissimo per una donna può non esserlo per un’altra.

Quello che posso darti è perciò una sorta di “vademecum” globale da adattare alla tua personalità:

- capelli biondi: colori luminosi come il rame, il mattone, il bronzo, il marrone e il verde scuro;

- capelli rossi: colori caldi come il rosso, il mattone ed il verde scuro;

- capelli bruno corvini: colori brillanti come il fucsia, il violetto o il blu.

Quale tinta poi scegliere per l’ombretto?

- occhi castano-verdi:
• in viola sembrano molto più verdi;
• nero e argento per farli diventare molto scuri.

- occhi verdi o grigioverdi:
• oro, arancio e ambra ne accentuano il verde.

- occhi grigi e azzurri:
• rame e bronzo per enfatizzare il colore
• in verde appaiono molto più blu.

- occhi grigi:
• toni ambrati e dorati per farli apparire più verdi.
• colori scuri per una tonalità ghiaccio.

- occhi neri:
• con toni chiari si accentua il nero.

a cura di Francesco Riva
Make up artist

articli correlati:
- Il trucco giusto per le feste


Tag:, , , ,