trucco-acqua-e-saponeTante volte si sente parlare di ragazze che hanno un look innocente e che non usano un filo di trucco.

C’è un’espressione che racchiude in se questa certezza: acqua e sapone.

Per iniziare, usate il correttore per coprire le occhiaie ed eventuali brufoli.

Dopodiché, il fondotinta è importante che sia di una tonalità quanto più simile possibile alla tonalità della pelle.

La cipria, sempre di un colore adatto a quello della pelle, deve essere
applicata in dose minima aiutandosi con un pennello e facendo in modo che non rimangano residui.

Per quanto riguarda il fard, scegliete tonalità ambrate ed applicatelo sui
punti più spigolosi del viso per addolcire i lineamenti, ma senza
esagerare: le correzioni devono risultare impercettibili.

Per il trucco degli occhi scegliete tonalità di ombretto chiare e luminose.
Evitate le matite per occhi troppo scure, ma sceglietene una del colore del vostro incarnato o poco più scura da stendere e sfumare attentamente sulla parte superiore degli occhi.
Evitate anche il mascara nero: meglio un mascara marrone, o
trasparente (che anche è stupendo!) da stendere abbondantemente su ciglia superiori e inferiori.

Infine, per ultimo ma non meno importante, resta il trucco dedicato alle labbra.
Sottolineate il contorno con una matita della stessa tonalità delle labbra, che potete anche sfumare verso l’interno, e successivamente applicatevi un gloss trasparente o rosato per regalare alle vostre labbra un tocco di luce ed un effetto molto naturale!

a cura di Francesco Riva
Make up artist

articoli correlati:
- Sos make-up: come rimediare alle sbavature


Tag:, , , , , , , , , , ,