esame-urineIl tumore alla vescica potrà essere diagnosticato attraverso un semplice esame delle urine.

A dirlo è uno studio italiano condotto Urologia universitaria diretta dal professor Dario Fontana coadiuvato dal dottor Paolo Destefanis e sperimentato presso l’ospedale Molinette di Torino.

L’esame delle urine andrebbe a sostituire un esame ben più invasivo, la cistoscopia.

I ricercatori hanno utilizzato nuove sofisticate tecniche di proteomica, che hanno consentito l’individuazione delle cosiddette fosfo-proteine nella zona colpita dal tumore, presenza registrata anche nelle urine dei pazienti.

I risultati della ricerca verranno pubblicati anche su The Journal of Urology.

a cura di Ciro Palmese

articoli correlati:
- Check-up annuale per il controllo della salute


Tag:, , , , , ,