igiene-ricostruzione-unghieLa professionalità e la competenza tecnica dell’operatore unita al rispetto delle norme igieniche è la regola fondamentale per un rapporto onesto con la nostra cliente.

Tutte le onicotecniche devono osservare norme fondamentali di igiene; trascurandole ci esponiamo ed esponiamo le nostre clienti ad allergie, agenti patogeni e traumi più o meno gravi.

E’ fondamentale l’uso dei guanti, la disinfezione degli attrezzi da lavoro, delle mani della cliente con disinfettanti professionali.

In caso di escoriazioni, è necessario cestinare dentro un apposito sacchetto di plastica l’oggetto contaminato (lima, baffer, bastoncino…).

Rispettando queste regole assicuriamo il mantenimento di un perfetto grado di pulizia, fidelizziamo la cliente e garantiamo l’esecuzione di un lavoro sicuro senza rischi anche per noi stesse; in questo modo d’innanzi alla cliente saremo professionali.

E’ importante ricordare che, una corretta procedura, anche se richiede più tempo, rende il lavoro sicuro e professionale per sé e gli altri.

Gli aspetti principali che andremo ad analizzare sono:
- la pulizia: si utilizzano dei detergenti
- la disinfezione: si utilizzano dei disinfettanti (tipo amucchina)
- la sterilizzazione (eliminare le spore): si utilizzano dei macchinari a raggi gamma.

Sono tre procedimenti che hanno come obbiettivo risultati diversi.

Per pulizia si intende un trattamento mirato all’eliminazione di residui organici o meno, che precede ogni altra procedura di disinfezione e sterilizzazione; l’agente utilizzato viene indicato come detergente.

Per disinfezione si intende un processo che è in grado di distruggere i microrganismi patogeni; l’agente utilizzato viene detto disinfettante.

Per sterilizzazione si intende un procedimento, a più ampio spettro, diretto alla distruzione di tutte le forme di vita microbiche (microrganismi patogeni e non, spore e forme vegetative); l’agente viene indicato con il termine sterilizzante (battericida, virucida, germicida). La sterilizzazione non sostituisce la pulizia, come la pulizia e la disinfezione non sostituiscono la sterilizzazione.

E’ importante prima di tutto curare l’igiene della nostra persona:

- Capelli legati (anche per non ingrassare l’unghia)
- Unghie a posto
- Camice bianco
- Guanti (anche per non ingrassare l’unghia).

Coloro che esercitano una professione nel campo estetico e nella cura del corpo, in cui si usano strumenti i quali potrebbero essere veicoli di malattie infettive, devono seguire tutte queste precauzioni.

a cura di Isabella Nail
Nail art e tutor onicotecniche

articoli correlati:
- Ricostruzione unghie in gravidanza: si o no?


Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,