nocciole-e-colesteroloUna ricerca condotta dall’Università di Otago, diretta dal dottor Brown, pubblicata sul “Journal of Clinical Nutrition“, ha sancito che le nocciole sono in grado di stimolare l’equilibrio del colesterolo, facendo dimunuire quello cattivo (LDL) ed aumentando quello buono.

Lo studio è stato condotto su 50 volontari, adulti con livelli di colesterolo mediamente elevati.

I volontari sono stati sottoposti ad una dieta specifica comprensiva di 30 grammi di nocciole, intere o tritate, al giorno per periodi di 4 settimana con intervalli di due.

I test successivi hanno dimostrato come le nocciole avessero determinato un calo del colesterolo LDL (-5% in media) ed un aumento di quello HDL (colesterolo buono).

Una manna per la prevenzione delle malattie cardiovascolari.

I nutrizionisti stanno riabilitando la frutta secca: è vero che ha un alto contenuto calorico ma allo stesso tempo è ricca di antiossidanti e grassi polinsaturi.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Dieta Colesterolo, proteggi la tua salute


Tag:, , , , , , , , , ,