L’olio di cartamo, pianta simile alla zafferano, contro le patologie cardiache.

E’ quanto emerge da uno studio dell’Ohio State University (Usa), pubblicato sulla rivista Clinical Nutrition.

Per tenere a bada le malattie cardiache ne basterebbero due cucchiaini al giorno per 16 settimane.

Lo studio ha sancito che l’olio di cartamo è in grado, grazie alla presenza di acido linoleico, di migliorare i valori che ineriscono al colesterolo buono, alla presenza di zuccheri nel sangue e alla sensibilità all’insulina, abbassando inoltre i livelli di infiammazione nelle donne obese in postmenopausa che soffrono di diabete di tipo 2.

Va sottolineato anche come in un precedente studio, lo stesso gruppo di ricercatori aveva evidenziato come l’olio in questione fosse stato in grado di ridurre il grasso addominale nello stesso gruppo di donne.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Malattie cardiovascolari: prevenzione con la dieta mediterranea


Tag:, , , , , , , ,