papilloma-virusUno studio pubblicato su Lancet ha dimostrato che circa il 50 % dei maschi sarebbe infettato dal papilloma virus.
Lo studio è stato condotto su uomini americani, brasiliani e messicani.

Per quanto concerne la situazione in casa nostra, i numeri raccolti dal
Sistema di sorveglianza delle infezioni sessualmente trasmesse, che fa capo all’Istituto superiore di sanità, dimostrano che il 73% degli uomini con in media 33 anni ha contratto una condilomatosi, ovvero un’infezione da papilloma virus.

L’Hpv è una malattia sessualmente trasmissibile e, se non curata, può comportare lo sviluppo del tumore del retto, oltre che quello della cervice.

Oggi in Italia il vaccino contro l’Hpv è offerto gratuitamente alle adolescenti a partire da 11 anni di età.

Dai più è giunta la proposta di estendere la vaccinazione quadrivalente (ossia per le tipologie di papilloma più rischiose:6, 11, 16 e 18) anche ai maschi di 12 anni.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Papilloma virus nell’uomo: prevenzione, sintomi e cura


Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,