obesità-in-gravidanzaUno studio dell’Universita’ di Newcastle, pubblicato dalla rivista Human Reproduction, afferma che l’obesità in gravidanza raddoppia il rischio di mortalità fetale e neonatale.

Si proprio così, per il figlio di una mamma obesa aumenta del doppio il rischio di morire prima del parto o nel primo anno di vita.

Secondo gli esperti si contano quasi otto decessi fetali e infantili in più per 1000 nati vivi tra le donne obese rispetto a quelle normopeso.
Il totale assoluto dei decessi fetali e infantili per le donne obese è 16 per 1000 nati vivi (1,6%) contro nove per 1000 (0,9%) per le donne di peso normale.

Pertanto la prevenzione è il modo migliore per arrivare a una gravidanza serena: se si vuole un figlio e si è in sovrappeso è consigliabile mettersi a dieta, e durante la gravidanza occorre seguire un’alimentazione corretta e equilibrata.
Niente diete in gravidanza.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Gravidanza ed alimentazione


Tag:, , , , , , , , ,