sceliere-correttore-giustoSe il correttore viene utilizzato in maniera corretta, allora esso ci permetterà di nascondere segni ed imperfezioni del nostro viso, ma se al contrario la scelta del colore viene sbagliata, la nostra imperfezione potrà apparire addirittura più evidente.

Se si vuole ottenere un make-up perfetto sul proprio viso bisogna capire come funzionano i colori.

Partiamo dal problema occhiaie.
Esso è un problema che presentano tante donne, e in tante le coprono in maniera sbagliata, rendendole talvolta ancora più visibili.
Nel caso della presenza di questo problema il colore di correttore da utilizzare sarà l’arancione se le vostre occhiaie vanno sul blu; invece se il colore delle occhiaie va sul viola, allora il colore da utilizzare sarà sui toni del giallo.

Un altro problema può essere quello dei segni di colore rosso, come nel caso della couperose.
In questo caso le imperfezioni di colore rosso si riescono ad eliminare
con un correttore di colore verde.

Quindi la funzione del correttore è quella di giocare con i colori, combinandoli fra di loro per ottenere un risultato finale di colore
simile alla propria pelle.

Pertanto non credete a chi vi dice che il correttore che fa
per voi è quello di colore più simile alla vostra pelle, perché non è così.

Infatti in questo caso non farete altro che ingigantire il vostro difetto.

a cura di Francesco Riva
Make up artist

articoli correlati:
- Non ami il fondotinta? Prova la crema colorata


Tag:, , , , , , , ,