tai-chi-e-cuoreUno studio condotto da Gloria Yeh della Harvard Medical School, pubblicato su ‘Archives of Internal Medicine‘, afferma che il Tai Chi può essere un valido aiuto per i pazienti con insufficienza cardiaca cronica.

Si tratta di una disciplina psicofisica cinese basata sui principi della filosofia taoista: è una forma di ginnastica dolce, ma allo stesso tempo un metodo terapeutico basato sui principi della medicina tradizionale cinese, un’arte marziale, così come anche una forma di meditazione.

Ebbene il Tai Chi sarebbe utile a chi soffre di insufficienza cardiaca.

La ricerca ha riguardato 100 pazienti di cui 50 sottoposti ad un programma di Tai chi per tre mesi, con una frequenza di due volte a settimana.

I risultati hanno dimostrato che coloro che praticavano il Tai Chi avevano tratto benefici dagli esercizi.

a cura di Imma Manna

articoli correlati:
- Yoga efficace contro ansia, depressione e malattie cardiache


Tag:, , , ,